DONNE MESSICANE 2015

“Mujeres mexicanas, contando los hilos de la historia” (Donne messicane raccontando i fili della storia)

Adriana e Jaqueline, in Italia dal 21 maggio al 18 giugno 2015

Feltre (BL), Treviso, Bolzano, Grassano (MT), Roma, Lucca, Pracchia (PT) e Cesiomaggiore (BL)

Dedicato alla mamma Beppina Faoro in Turra.

Donne Messicane 2015

“Donne Messicane” nasce come necessità di far conoscere il lavoro tessile del Messico, raccontato dalle parole delle donne che si dedicano anima e corpo a questo lavoro artigianale, attraverso le varie fasi della lavorazione, come la filatura delle fibre vegetali e animali, la tessitura con il telaio a vita, la tintura con coloranti naturali, il ricamo, la confezione di abiti, la ricerca, il disegno di capi di abbigliamento e accessori che ciascuna artigiana ha sviluppato abilmente negli anni di esperienza con le comunità indigene produttrici.

Le disegnatrici ed artigiane messicane Adriana Osorio Avilez e Jaqueline Márquez Rosado ci raccontano il bagaglio culturale del tessile nel territorio del Messico, che sa cogliere la cultura viva che rinforza l’identità delle popolazioni originari, partendo dal generale per arrivare al particolare, attraverso la realizzazione di alcune delle seguenti attivitá:

– Conferenze, in lingua spagnola, traduzione di Marco Turra

“Storia generale del tessile in Messico” (descrizione della materia prima, tecniche impiegate, descrizione degli abiti rappresentativi per donne e uomini) di Adriana.

“Il rebozo”, storia, produzione, motivi e tecniche nella tessitura degli scialli tradizionali messicani, di Jaqueline.

“Disegno artesanale Messicano” di Adriana e Jaqueline.

 

– Corso di ricamo, di 6 ore durante il quale i partecipanti impareranno 3 tecniche messicane per unire i pezzi di stoffa per la realizzazione dei huipiles, le camiciette delle donne indigene messicane con le maestre Adriana e Jaqueline.
– Esposizione dei vestiti tradizionali messicani di Adriana Osorio Avilez                     www.facebook.com/los.saberes.de.mi.abuelita/media_set?set=a.1443838042596602.1073741829.100009112614772

BOLZANO esposizione indumenti tradizionali

 

– La proiezione di brevi video e foto, che mostrano come si sviluppa il tessile in Messico, per far conoscere il territorio dove: si trasforma la materia prima, le comunità elaborano i capi di abbigliamento, si organizzano per la produzione e si realizzano i corsi di riscatto e disegno del prodotto: come l’estrazione dell’indaco, le interviste con artigiane di San Juan Colorado, Oaxaca, lo sviluppo di un disegno del prodotto.

 

Durante lo svolgersi delle attivitá ci sará la possibilitá di toccare con mano e portarsi a casa alcuni prodotti artigianali come sciarpe e scialli di seta di San Miguel Cajonos; huipiles e camicette di cotone degli stati messicani di Chiapas, Oaxaca, Guerrero; tappeti e borse di lana con tinte naturali di Teotitlan del Valle; gioielleria tessile e tanto altro, al fine di fomentare il riconoscimento ed uso degli stessi.

 

Le tappe:

  • 21 maggio, a Feltre (Belluno), presentazione presso il Museo dei Sogni e della Memoria FELTRE
  • 23-24 maggio, a Treviso, partecipazione con stand e conferenza alla “Fiera 4 Passi” dell’economia sostenibile e solidale TREVISO stand Adriana e Jaqueline
  • 29-30 maggio, a Bolzano, conferenze, esposizione indumenti tradizionali e corso di ricamo messicano presso la biblioteca Culture del MondoBOLZANO Corso ricamo 30 maggio 2015
  • 5-6 giugno, a Grassano (Matera) conferenze ed esposizione indumenti tradizionali presso la sala consigliare e mercatino durante la manifestazione Arcobalonia all’entrata nel Palazzo Materi, in collaborazione con l’Associazione Syskrack Giuseppe Porsia Giornale, Grassano come Cittá del Messico
  • 9 giugno, a Roma, conferenze ed esposizione indumenti tradizionali presso la biblioteca Mameli, al Pigneto, in collaborazione con Roma Multietnica e l’Ambasciata del Messico in Italia ROMA Biblioteca Mameli a
  • 12-13 giugno, a Lucca, conferenze al Caffè Letterario e corso di ricamo messicano presso la biblioteca Popolare di San Concordio, con Aldo Zanchetta, gran specialista dell’America Latina LUCCA corso ricamo nella biblioteca San Concordio a
  • 14 giugno, a Pracchia (Pistoia), corso di ricamo messicano presso Pizzi Bar PRACCHIA (Pistoia) corso di ricamo
  • 16 giugno, a Cesiomaggiore (Belluno) conferenze ed esposizione indumenti tradizionali al museo Etnografico di Seravella, alle porte del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi CESIOMAGGIORE (2)

 

Organizzato da “RACU” Raices Culturales A.C. e dall’associazione Turrismo (Marco Turra Faoro cellulare 349 2722604), con la fondamentale collaborazione dei genitori e dei tanti amici nelle varie cittá ospitanti, come quelli di ESN Italia (Erasmus Student Network) Alessandro Maliardi a Bolzano, Valerio Noviello a Roma, il Ch’ulel di Peps per l’energia, il signor Aldo Zanchetta di Lucca ed il patrocinio tecnico di Edealab a Roma e il CSV a Feltre (Centro di Servizio per il Volontariato).

 

 

Feltre, giugno 2015

 

“RACU” Raices Culturales Asociación Civil
calle 37 no. 58
Jardines de Santa Clara, sec III
55450 Ecatepec
Estado de México,  MEXICO

e

TURRISMO: Associazione di Promozione Sociale
Sede legale: via Peschiera 21 – 32032 Feltre (Belluno) Italia Codice Fiscale: 91014960255
Sede operativa: a Oaxaca (México) turrismo2@gmail.com – www. turrismo.it